Laser Terapia

Il k laser è ad oggi lo strumento piu avanzato presente sul mercato per la laser terapia di classe IV.
cos ' è il Laser?
LASER (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation, cioè: amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazioni) è uno strumento che amplifica le onde luminose senza ricorrere a convertitori elettronici.
Il LASER è contraddistinto:
      - da un’unica e precisa frequenza di emissione,
      - dalla diffusione della luce in una sola direzione,
      - dalle stesse caratteristiche quantitative e qualitative per ogni punto che colpisce,
      - dalla possibilità di concentrare in pochissimo spazio una grande quantità di energia.

Quali sono i campi di applicazione della laser terapia?

       -Dolore acuto o cronico muscolare
       -Dolore acuto o cronico scheletrico
       -Dolore neurologico
       -Malattie articolari degenerative
       -Terapia post operatoria delle ferite chirurgiche (aiuta a diminuirel'edema ed il Dolore post operatorio e velocizza la guarigione)
       -Contusioni ed ematomi
       -Lesioni cutaneee superficiali ( ferite e piaghe)
       -Granulomi da leccamento
       -Fistole perianali
       -Stomatiti e gengiviti
       -Ipovascolarizzazione margini auricolari
       -Hot spot o dermatiti piotraumatiche
       -Otoematomi

Quali sono i vantaggi per i nostri animali?

Il più grande vantaggio della laser terapia è che è un metodo del tutto NATURALE e consente  di non utilizzare farmaci antidolorifici soprattutto nel paziente anziano o che per problemi di salute non può assumere alcun tipo di farmaco.

Inoltre  il k laser di tipo IV è VELOCE ossia consente di effetture una singola applicazione in pochi minuti (da 1 a massimo 6 ) permettendo così di trattare facilmente anche l'animale più irrequieto o refrattario alle manipolazioni.
un'altra importante caratteristica delle applicazioni laser è che sono SICURE e SENZA EFFETTI COLLATERALI
Nella maggior parte dei casi sono sufficienti 2 cicli di laser terapia all'anno per tenere sotto controllo anche i dolori cronici dovuti per esempio all'artrosi, displasia dell'anca o problemi articolari degenerativi.

Quali sono gli effetti della laser terapia?

La radiazione laser, penetrando i tessuti, provoca delle reazioni biochimiche, sulla membrana cellulare e all’interno dei mitocondri, che inducono i seguenti effetti:

        - vasodilatazione, con conseguente aumento del calore locale, stimolazione neuro vegetativa, modifica della pressione idrostatica intracapillare, aumento delle richieste metaboliche cellulari;
        - aumento del drenaggio linfatico, maggior assorbimento dei liquidi interstiziali, stabilizzazione ionica trans/membranica, aumento dell’efficacia della pompa sodio/potassio;
        - stimolazione metabolica, accelerazione del processo di trasformazione del ADP in ATP e del ricambio elettrolitico tra gli ambienti intra ed extra cellulari, aumento della concentrazione di acidi nucleici (RNA e DNA) e di aminoacidi;
        - lieve modificazione del PH intra ed extra cellulare.

L’aumento del flusso ematico per vasodilatazione capillare ed arteriolare ha effetti antiflogistici, antiedema, eutrofici e stimolanti per il tessuto cellulare.
La modifica della pressione idrostatica intracapillare conduce ad un maggior assorbimento del liquidi interstiziali con effetti riduttivi per gli edemi e di attivazione per il ricambio cellulare.
La terapia del dolore è praticabile grazie all’azione analgesica, indotta dall’aumento della soglia di percezione delle terminazioni nervose algotrope e dalla liberazione di endorfine.