INFEZIONE DEI SACCHI ANALI: GUARIRE CON IL LASER!

Cosa sono i sacchi anali?

Da ciascun lato dell’ano si osserva l’apertura di un orificio di pochi mm. che rappresenta lo sbocco all’esterno dei sacchi anali. Si tratta di due piccoli seni che ricevono lo sbocco di un corpo ghiandolare. Strutture anatomiche caratteristiche dei carnivori.
Il contenuto fluido dei sacchi è costituito oltre che dalle secrezioni ghiandolari, da epitelio desquamato e batteri. Il secreto dei sacchi anali si mescola alle feci durante il transito conferendo un odore che serve a marcare il territorio.
I sacchi anali possono essere soggetti a diverse patologie tra le più comuni troviamo l’infezione con con ascesso e conseguente fistola, tutto questo è dovuto alla difficoltà di svuotamento, soprattutto nei cani di piccola taglia, a causa del condotto molto stretto, e secreto troppo denso.I sacchi di conseguenza  si gonfiano ed il cane inzia a manifestare fastidio leccandosi compulsivamente la zona perineale e strisciando per terra.



Di seguito troverete alcuni casi trattati con il nostro K-Laser, bastano poche sedute per far regredire la patologia , il trattamento è indolore e molto ben tollerato dai nostri pazienti.

Nessie cane F meticcio  5 kg 9 anni

   PRIMO TRATTAMENTO LASER

  SECONDO TRATTAMENTO LASER

  TERZO TRATTAMENTO LASER

  QUARTO TRATTAMENTO LASER

  QUINTO TRATTAMENTO LASER

 

IPERPLASIA GENGIVALE – CHIRURGIA CON LASER

L’iperplasia gengivale è una proliferazione eccessiva di tessuto gengivale, si riscontra prevalentemente nelle razze di taglia grande e soprattutto nel boxer.
L’ aumento della gengiva tende ad andare a ricoprire quasi totalmente i denti inoltre risulta  piu fragile e più soggetta al sanguinamento causando disagio e dolore al paziente.
Spesso questa patologia è accompagnata dalla formazione di epulidi benigne che  possono trasforrmarsi in maligne.
Di seguito vi sono riportate le immagini di una gengivectomia effettuata con il K Laser che risulta il miglio metodo per asportare queste proliferazioni.
Infatti il taglio laser risulta piu preciso, elimina totalemnte il sanguinamento, meno infiammazione ed edema e consente una migliore e piu rapida guarigione.

RUDY CANE M  BOXER 2 ANNI

  PRIMA DELL’INTERVENTO

  PRIMA DELL’INTERVENTO

  PRIMA DELL’INTERVENTO

  POST GENGIVECTOMIA CON LASER

  POST GENGIVECTOMIA CON LASER

 

CALCOLI VESCICALI

Chirurgia per asportazione calcoli vescicali Cane M meticcio 13 anni

Rx pre chirurgia

Calcoli asportati

Rx post opertoria di controllo

 

PALLINO IL GATTO SALAMINO

Pallino è un gatto maschio di un anno, la proprietaria afferma che il paziente non mangia da diversi giorni e vomita, insomma sintomi aspecifici che fanno propendere per diverse diagnosi differenziali. Alla visita clinica emergono i seguenti dati: temperatura nella norma, mucose rosa, abbattimento, addome trattabile, disidratazione. Pallino viene messo in fluido terapia endovenosa per reidratarlo e somministrare farmaci antiemetici. vengono eseguiti: esami sangue, studio radiografico ed ecografia addominale. Grazie alle indagini svolte si sospetta un corpo estraneo. quando il paziente è stato stabilizzato si è optato per la chirurgia dove con gran sorpresa abbiamo trovato nel suo stomaco ed intestino un lunghissimo cordino elastico.

il “cordino elastico”

Pallino dopo la chirurgia

ora pallino si è ripreso e sta benissimo!!