Per cinetosi, denominata “mal d’auto”, si intende quella serie di disturbi del cane a seguito di spostamenti su mezzi di trasporto quali auto, autobus, treno, aereo, barca o nave. E’ piuttosto comune nei cani domestici. La cinetosi è causata da un movimento irregolare non familiare che disturba le vie sensoriali deputate al controllo dell’equilibrio. Normalmente, i recettori situati nell’orecchio interno (apparato vestibolare) aiutano il cane a regolare posizione corporea e movimenti. Quando il cane si trova in un veicolo e non ha familiarità con la sensazione correlata al viaggio, il suo apparato vestibolare e le vie nervose associate vengono iperstimolate, causando l’insorgere della cinetosi La maggior parte dei cani che soffre di cinetosi spesso sperimenta emesi (vomito), ipersalivazione, sbadigli, vocalizzazione inappropriata, tremori, agitazione o abbattimento. Cause I recettori localizzati in una parte dell’orecchio interno (apparato vestibolare) aiutano l’animale a regolare posizione corporea, equilibrio e movimenti. Quando vengono stimolati, questi recettori inviano segnali attraverso l’ottavo nervo cranico ad aree specifiche del cervello, in particolare ad un’area detta “zona chemorecettoriale scatenante” o CRTZ. La CRTZ è una delle aree deputate al controllo del riflesso del vomito. Quando un cane si trova a bordo di un’auto o di un altro veicolo e non ha familiarità o sperimenta disagio in seguito alla sensazione correlata al viaggio, questa sequenza viene attivata e iperstimolata, portando il cane a sviluppare cinetosi o mal d’auto. Rimedi Prima di procedere con la terapia farmacologica si possono sperimentare alcuni piccoli trucchi. – Quando il proprietario capisce che il proprio cane prova disagio durante un viaggio in macchina o ancor prima di farlo salire, è buona norma abituarlo ogni giorno a salire in macchina, invogliandolo con il gioco o con dei premi – Successivamente è opportuno fare dei piccoli tragitti giornalieri che mano a mano si allungheranno. – Mai somministrare pasti abbondanti prima di un viaggio ma piuttosto un piccolo pasto leggero – Prima di far salire il cane macchina fare una lunga passeggiata intercalata ad un momento di gioco, questo distrae l’animale e lo rende più calmo Terapia farmacologica Esistono vari approcci farmacologici che devono essere scelti in base al soggetto da trattare. Utili possono essere i ferormoni che danno un senso di appagamento molto gradito, ma nei casi più gravi non sono sufficienti da soli. Se dovete portare il vostro amico in vacanza  non esitate a contattarci per avere ulteriori informazioni!